Le cantine Talamonti

Il titolo di questo nostro piccolo articolo è breve quanto il titolo della maggior parte dei film americani. Lì devi guardare il film, per capire il titolo, ma qui c'è meno fatica sulle spalle del nostro caro lettore - tutto quello che devi fare è leggere il primo paragrafo per sapernel’essenziale, per non parlare del titolo (Talamonti non si deve presentare).


L'Azienda Agricola Talamonti è stata fondata nel 2001 dalla famiglia Redmont - Di Tonno, in una parte meravigliosa e della natura quasi immacolata della piccola provincia italiana d'Abruzzo di 10.763 km2 in totale. Non passa una giornata senza provare piccole innovazioni, senza cercare di sfruttare sfiorando la perfezione il binomio uva, sole e produzione e per ottenere il massimo di quanto può dare il territorio.



All'inizio degli anni 2000 il vigneto Talamonti poteva dichiarare avere come propria una superficie di 45 ettari a Loreto Aprutino. Oltre agli autoctoni Montepulciano d’Abruzzo e Trebbiano d’Abruzzo, sono stati impiantati altri vitigni. Il Pecorino, ad esempio, è stato piantato sperimentalmente per la prima volta nel 2004 per verificare la vitalità di altri vitigni nella tenuta. Le piantagioni si svolgono tutt’attorno la tenuta stessa, diffondendosi a 300 metri sul livello del mare.



Nelle cantine ci sono dozzine di botti di quercia di alta qualità e si è prestata attenzione particolare a ottenerle da luoghi diversi affinché ci si abbia profumi diversi e che le diverse

strutture fibrose ci portino sapori diversi. Dopo aver studiato con estreme premura come si prende vita ed emerge il gusto del Montepulciano d'Abruzzo nelle botti di legno, la cantina ha deciso di procurarsi diverse botti di quercia da 300 e 3.400 litri da Austria, Francia, Stati Uniti ed Europa dell'Est.


Nella vinificazione, vengono utilizzati le vasche di fermentazione più moderne e della migliore qualità di diverse dimensioni per fare fermentare separatamente le uve da diversi vigneti. La cantina ha inoltre acquistato nel 2008 una propria linea di imbottigliamento ed etichettatura al fine di eseguire, per quanto possibile l'intero processo di vinificazione sul posto.


L'area intorno alla cantina è stata plasmata da molti milioni di anni di processi ghiacciari. Nella regione intorno a Loreto Aprutino sono presenti numerose formazioni geologiche glaciali e periglaciali, tra cui formazioni glaciali circolari, morene, ghiacciai morenici, depressioni carsiche gelate e terre con andamenti diversi. Uno studio del suolo dei ghiacciai morenici mostra che queste forme si sono formate dall'accatastamento di strati di terreno sepolti e il vento ha soffiato su di loro cenere vulcanica. Oggi, tuttavia, la caratteristica ambientale più importante dell'Abruzzo è la sua incredibile biodiversità. Numerosi sono i parchi nazionali della regione, delimitati ad ovest dai monti Appennini, a sud dai monti della Majella, a nord dai Monti Sibillini e infine ad est dal mare Adriatico. Più del 20% della regione è ricoperta da foreste.



La tenuta Talamonti ha ottenuto negli anni anche numerose certificazioni, come la ISO 9001: 2008 Quaility e la ISO 22000: 2005 Food Safety. Recentemente hanno ricevuto il certificato nel 20020 che il vino vegano che hanno prodotto soddisfa i criteri per la produzione di vino vegano. Si tratta, insomma, di non utilizzare alcun materiale di origine animale nella produzione del vino. Questo perché è possibile aggiungere un derivato dell'uovo o dell'osso animale per chiarificare il vino. Ed è quello che le cantine di vino vegane non possono fare.


I vini di Talamonti includono vini bianchi, rossi e rosati. La maggior parte dei vini dell'azienda sono certificati DOC. La maggior parte dei vini dell'azienda sono certificati DOC, ma esistono anche vini IGP (Indicazione geografica protetta), come il famoso Kudos (Montepulciano 70% Merlot 30%).


La cantina produce anche olio extravergine di oliva, solo ca. 1000 bottiglie.


Potremmo riempire una pagina molto ampia elencando tutti i premi, i riconoscimenti che sono stati guadagnati e ricevuti nel corso degli anni.

Robert Parker personalmente ha assegnato 89 punti a un vino Talamonti. (Ma non ha commesso questo "errore" per la seconda volta, ha già dato 90 punti nel 2017).

Il primo oro è stato portato loro nel 2012 dal Berliner Wine Trophy. Da allora, hanno vinto almeno un oro ogni anno, più recentemente 3 nel 2018!



In Ungheria troviamo vini Talamonti presso Euromarketbor.hu.

Raccommandiamo specialmente MONTEPULCIANO D'ABRUZZO DOC, TREBBIANO D'ABRUZZO DOC e CERASUOLO D'ABRUZZO DOC.


Autore: Dr. Hruby József

Tradotto dall'ungherese da Ilona Dávid


Leggi questo articolo in lingua ungherese


4 megtekintés0 hozzászólás

© 2017 - 2020 Promo Digital, 1077 Budapest, Izabella utca 3/A 
                   Adószám: 56656707-1-42  Webmaster Ilona Dávid

     ADATVÉDELMI NYILATKOZAT

FELHASZNÁLÁSI FELTÉTELEK

COOKIE POLICY